La perdita uditiva influenza la vita quotidiana

Se pensa di essere affetto da perdita uditiva o se gli apparecchi acustici non sono più d’aiuto, non deve arrendersi e accettarlo come un aspetto naturale dell’invecchiamento.

Una donna parla con un uomo in un negozio di alimentari

Cosa è possibile trovare in questa pagina

  • L’impatto della perdita uditiva sulla vita quotidiana.
  • Scopra come altre persone hanno riconquistato la propria vita dopo il trattamento acustico.
  • Come affrontare la perdita uditiva quando gli apparecchi acustici non sono sufficienti.

Sono molti i suoni di tutti i giorni che le persone con udito normale danno per scontati: i rumori di una strada trafficata, il cinguettio degli uccelli, lo sfrigolio di una padella sul fuoco e le conversazioni con gli amici. Perdersi i suoni della vita quotidiana spesso ha un grande impatto.

Molte persone convivono per anni con la perdita uditiva e si sentono limitate negli obiettivi che possono raggiungere. Le attività di tutti i giorni, come attraversare la strada o parlare al telefono, possono diventare difficili. Possono scegliere di non partecipare ad attività ed eventi.1

Di conseguenza, potrebbero perdere i contatti con le persone care1 e smettere di praticare le attività che più amano.

Se sente che si sta perdendo qualcosa della vita che Le piacerebbe condurre a causa della perdita uditiva, c’è una speranza.

Socializzare con le persone care

Molte interazioni con gli altri prevedono situazioni rumorose, come una festa di compleanno di un bambino o una cena con gli amici. Se è troppo difficile seguire le conversazioni a causa della perdita uditiva, la scelta più facile sembra essere quella di rimanere a casa.

Se socializzare è diventato difficile, anche con apparecchi acustici, è il momento di chiedere aiuto.

La portatrice di impianto Cochlear Shelly utilizza l’iPhone per controllare il suo impianto

“…il giorno in cui mi sono svegliata e non sentivo mi sono sentita morire… Baha® mi ha restituito la vita. Mi ha riportato nella mia classe, nella mia famiglia, tra i miei amici”. *¹

- Shelly, portatrice del sistema Cochlear™ Baha®

Altre soluzioni per la perdita uditiva

Anche laddove gli apparecchi acustici non forniscono più benefici sufficienti, grazie alla tecnologia implantare è possibile migliorare l’udito.

Esistono alcune soluzioni uditive che possono soddisfare circostanze specifiche. La aiuteremo a ottenere le informazioni necessarie per una scelta informata per il miglioramento del Suo udito.

Avere il controllo sul posto di lavoro

Andando al lavoro ci si sente indipendenti, in particolare quando si sa che l’udito non limita i risultati raggiungibili. Oltre a un reddito, un lavoro offre anche fiducia in sé stessi e motivazione.

La perdita uditiva può avere un impatto profondo sulle prospettive professionali, poiché negli ambienti di lavoro è richiesta la comunicazione. Può anche compromettere la sicurezza nei luoghi di lavoro affollati, diventando una preoccupazione anche per chi ci circonda e non soltanto per sé stessi.

Il portatore di impianto Cochlear Tobin parla ai dipendenti durante una riunione in ufficio

“In qualità di direttore operativo, devo sentire bene le cifre, perché c’è una certa differenza tra un milione o un miliardo”. *¹

- Tobin, portatore di impianto Cochlear™ Nucleus®

Trovare un ospedale vicino

Immagine M

Contatti

Contatta Cochlear

Avanti

Esclusione di responsabilità

Consulta il tuo specialista sui trattamenti dell’ipoacusia. Gli esiti possono variare e il tuo specialista illustrerà i fattori che potrebbero influire sull’esito. Leggi sempre le istruzioni per l’uso. Non tutti i prodotti sono disponibili in tutti i Paesi. Contatta il tuo rappresentante di Cochlear locale per informazioni sui prodotti.

Per un elenco completo dei marchi commerciali di Cochlear, visita la pagina Termini di utilizzo.

*1 Le opinioni espresse sono quelle dell’individuo. Consultare il proprio specialista per stabilire se si è adatti a ricevere la tecnologia Cochlear.

Fonti

  1. Hearing Report 2019 (pagina 7) - © Cochlear Limited 2019. D1591517 ISS4 FEB19