Impianti osteointegrati steady-state (OS) attivi

Ulteriori informazioni su come funzionano gli impianti osteointegrati steady-state attivi e su come possono migliorare l’udito.

IMG_8050_Adrian.jpg

Cosa puoi trovare in questa pagina

  • Come funzionano gli impianti osteointegrati steady-state.
  • I componenti principali di un sistema Cochlear™ Osia®.
  • I benefici degli impianti osteointegrati steady-state attivi.

Cos’è l’udito a conduzione ossea?

La maggior parte delle persone sente in due modi: per conduzione aerea (suono che attraversa l’aria fino alle orecchie) e per conduzione ossea (suono che attraversa le ossa della testa). Entrambi collaborano per aiutarci a sentire e percepire il suono.

I problemi dell’orecchio esterno o medio possono impedire alle onde sonore di raggiungere l’orecchio interno, causando perdita uditiva. Un esempio comune è rappresentato dalle infezioni ricorrenti dell’orecchio o dall’otite media cronica (OMC). La condizione medica sottostante può essere trattata con interventi chirurgici, ma la perdita uditiva rimane nel 30% di questi casi1 e la necessità di interventi chirurgici ripetitivi è comune.2

Una sistema a conduzione ossea funziona bypassando le parti bloccate del percorso dell’udito naturale per aiutarti a sentire. Ciò può ridurre la necessità di interventi chirurgici multipli che tentano di ricostruire la parte danneggiata dell’orecchio o di ottenere un orecchio asciutto, privo di infezioni. Liberano il canale uditivo, riducendo il rischio di infezioni dell’orecchio rispetto all’uso di un apparecchio acustico.3,4


Come funzionano gli impianti OS attivi

Gli impianti osteointegrati steady-state attivi (impianti OS) utilizzano il principio della conduzione ossea, ma a differenza dei sistemi a conduzione ossea tradizionali, gli impianti OS inviano le vibrazioni sonore attraverso la stimolazione piezoelettrica.

Utilizzano un componente impiantato che si espande e si contrae minimamente all’interno dell’impianto per inviare le vibrazioni sonore attraverso le ossa del cranio direttamente all’orecchio interno funzionante. Il sistema Cochlear Osia presenta i seguenti componenti principali:

  • Processore del suono esterno che acquisisce il suono nell’ambiente: il processore del suono Osia 2 è leggero, resistente e dispone di opzioni di connettività all’avanguardia.
  • Impianto interno: il nostro impianto OS attivo, l’impianto Cochlear Osia OSI200, viene posizionato sotto la pelle. La sua base, l’impianto Cochlear BI300, è progettata per promuovere un’integrazione più rapida e solida con l’osso.5 Il trasduttore Piezo Power™ che si trova all’interno dell’impianto OSI200 è progettato per offrire prestazioni e durata a lungo termine.6

Entrambi questi componenti bypassano la parte dell’orecchio che non funziona. Le vibrazioni dal trasduttore Piezo Power raggiungono l’orecchio interno, dove sono convertite in impulsi elettrici e inviate al cervello per essere interpretate come suono.

Quali sono i benefici?

La ricerca e decenni di esperienza hanno dimostrato che i sistemi a conduzione ossea possono aiutare te o tuo figlio: 

  • Migliora la comprensione del parlato in ambienti silenziosi7 e rumorosi.8
  • Senti meglio, anche in situazioni rumorose.8,9
  • Ottieni una migliore qualità del suono (rispetto agli apparecchi acustici) bypassando la parte bloccata dell’orecchio per ridurre la quantità di amplificazione necessaria per sentire meglio.10

Prova un sistema a conduzione ossea, poi decidi

Se ti è stato detto che un impianto a conduzione ossea è un’opzione di trattamento per la tua perdita uditiva, puoi provare i benefici dell’udito a conduzione ossea con Baha Start, il nostro sistema a conduzione ossea non chirurgico, prima di decidere in merito all’installazione di un impianto.

Puoi provare un processore del suono Baha con il tuo specialista dell’udito o a casa. In questo modo potrai provare a sentire tramite la conduzione ossea e sarai più preparato nel decidere in merito all’installazione di un impianto.

Trovare un ospedale vicino

Esclusione di responsabilità

Gli utenti sono invitati a consultare il personale sanitario professionale sui trattamenti della perdita uditiva. Gli esiti possono variare e il personale sanitario professionale illustrerà i fattori che potrebbero influire sull’esito. Seguire sempre le indicazioni per l’uso. Non tutti i prodotti sono disponibili in tutti i Paesi. Contattare il proprio rappresentante locale Cochlear per informazioni sui prodotti.

Per un elenco completo dei marchi commerciali di Cochlear, visita la pagina Condizioni d’uso.

Fonti

  1. Lewis A. Success rates in restoring hearing loss in patients with COM. Cochlear Bone Anchored Solutions AB, Sweden. 2020; D1805880.
  2. Berenholz L, Burkey J, Lippy W. Total Ossiculoplasty: Advantages of Two-Point Stabilization Technique. Int J Otolaryngo. 2012;346260: 9.
  3. Ahmad N, Etheridge C, Farrington M, Baguley DM. Prospective study of the microbiological flora of hearing aid moulds and the efficacy of current cleaning techniques. J Laryngol Otol. 2007;121(2):110–3.
  4. Karaca CT, Akçay SS, Toros SZ, et al. External auditory canal microbiology and hearing aid use. Am. J. Otolaryngol. 2013;34(4): 278-281.
  5. Nelissen RC, Stalfors J, de Wolf MJ et al. Long-term stability, survival, and tolerability of a novel osseointegrated implant for bone conduction hearing: 3-year data from a multicenter, randomized, controlled, clinical investigation. Otol Neurotol. 2014, 35(8):1486-91
  6. Dotevall M. Osia OSI200 Implant Technical Brief. Cochlear Bone Anchored Solutions AB, Sweden. 2020; D1602089.
  7. Lau K, Scotta G, Wright K, Proctor V, Greenwood L, Dawoud M, Ray J. First United Kingdom experience of the novel Osia active transcutaneous piezoelectric bone conduction implant. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2020;277(11):2995-3002.
  8. Mylanus EAM, Hua H, Wigren S, et al. Multicenter Clinical Investigation of a New Active Osseointegrated Steady-State Implant System. Otol Neurotol. 2020;41(9):1249-1257.
  9. Goycoolea M, Ribalta G, Tocornal F, et al. Clinical performance of the Osia™ system, a new active osseointegrated implant system. Results from a prospective clinical investigation. Acta Otolaryngol. 2020;140(3):212-219.
  10. de Wolf MJ, Hendrix S, Cremers CW, Snik AF. Better performance with bone-anchored hearing aid than acoustic devices in patients with severe air-bone gap. Laryngoscope. 2011;121(3):613-6.