Impianto Baha®

Esistono due modi per collegare un processore del suono Baha all’impianto. Entrambi contengono l’affidabile impianto Baha, una base affidabile per un udito migliore.

Baha-David.jpg

Cosa puoi trovare in questa pagina

  • Sistema Baha® Connect
  • Sistema Baha® Attract
  • Impianto BI300

Modi diversi di connettersi all’udito

Esistono due opzioni di connessione per il sistema Baha: Baha® Connect e Baha® Attract.

Il sistema Baha Connect è una soluzione uditiva facile da usare ed efficace1,2 progettata per migliorare l’udito.

Utilizza un piccolo pilastro dietro l’orecchio che collega il processore del suono direttamente all’impianto per massimizzare il suono che arriva all’orecchio interno. È sufficiente connettere a pressione il processore del suono sul pilastro per continuare a svolgere le attività preferite.

Il sistema Baha Attract è una soluzione acustica comoda e facile da usare3 che utilizza i magneti per tenere il processore del suono sopra l’impianto. Il processore del suono invia quindi il suono all’orecchio interno.

È sufficiente posizionare il processore del suono (dal lato del magnete) sopra l’impianto per continuare la giornata mentre si riceve il suono circostante.

Parla con il tuo specialista per scoprire la soluzione migliore per te.

Impianto Baha BI300

L’impianto Baha BI300 viene impiantato nell’osso dietro l’orecchio. È il percorso che porta all’udito e rappresenta la base del nostro sistema Baha. È progettato per promuovere un’integrazione più rapida e forte con l’osso, per una piattaforma uditiva forte e affidabile.4-7

Esclusione di responsabilità

Gli utenti sono invitati a consultare il proprio specialista sui trattamenti dell’ipoacusia. Gli esiti possono variare e il proprio specialista illustrerà i fattori che potrebbero influire sull’esito. Leggere sempre le istruzioni d’uso. Non tutti i prodotti sono disponibili in tutti i Paesi. Contatta il tuo rappresentante locale Cochlear per informazioni sui prodotti.

Per un elenco completo dei marchi commerciali di Cochlear, visita la pagina Termini di utilizzo.

*1 Le opinioni espresse sono quelle dell’individuo. Consultare il proprio specialista per stabilire se si è adatti a ricevere la tecnologia Cochlear.

Fonti

  1. van Hoof M, Wigren S, Ivarsson Blechert J, et al. A Multinational Cost-Consequence Analysis of a Bone Conduction Hearing Implant System-A Randomized Trial of a Conventional vs. a Less Invasive Treatment With New Abutment Technology. Front Neurol. 2020;11:106.
  2. van Hoof M, Wigren S, Blechert JI, et al. A multicentre randomized controlled trial of soft tissue preservation using a hydroxyapatite-coated abutment in percutaneous bone conduction hearing implant surgery – 1-year clinical outcomes: Autore presentatore: Marc van Hoof. J Laryngol Otol. Cambridge University Press; 2016; –130(S3):S81S82.
  3. Gawęcki W, Stieler OM, Balcerowiak A, et al. Surgical, functional and audiological evaluation of new Baha® Attract system implantations. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2016;273(10):3123- 3130.
  4. den Besten CA, Stalfors J, Wigren S, Blechert JI, Flynn M, Eeg-Olofsson M, Aggarwal R, Green K, Nelissen RC, Mylanus EA, Hol MK. Stability, Survival, and Tolerability of an Auditory Osseointegrated Implant for Bone Conduction Hearing: Long-Term Follow-Up of a Randomized Controlled Trial. Otol Neurotol. 2016;37(8):1077-1083.
  5. Felton M, Hill-Feltham P, Bruce IA. The role of stability measurements of the Baha(R) system in children. Int J Pediatr Otorhinolaryngol. 2014;78(3):513-516.
  6. Marsella P, Scorpecci A, D’Eredita R, Della Volpe A, Malerba P. Stability of osseointegrated bone conduction systems in children: a pilot study. Otol Neurotol. 2012;33(5):797-803.
  7. Wilkie MD, Lightbody KA, Salamat AA, Chakravarthy KM, Luff DA, Temple RH. Stability and survival of bone anchored hearing aid implant systems in post-irradiated patients. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2015;272(6):1371- 1376.

*Hoffman J. Subjective evaluation of clear rich and natural sound. Cochlear Bone Anchored Solutions AB, Sweden. 2020; D1788013.