Gianni Rogato

I primi sintomi si sono manifestati nel lontano 1987. Lo specialista diagnosticava una ipoacusia di tipo trasmissivo, prevalente a destra, da iniziale anchilosi stapedo-ovalare. nel 1992 l'esame audiomentrico evidenziava che il problema si presentava per i toni acuti. nel 2005 il prof. Martini certificava che l'ipoacusia aveva assunto valori medio-gravi.

Nel 2005 ricorro a protesi in entrambi i lati. Nel 2011 ho un peggioramento : grave ipoacusia bilaterale. il 13 gennaio 2018 quando le protesi non erano più sufficienti, sempre il prof. Martini scriveva: a destra l'ipoacusia è profonda e la protesizzazione acustica inutile, a sinistra è moderata grave e il beneficio protesico è molto scarso. in linea di massima esiste la possibilità di un impianto cocleare. Intervento effettuato il giorno 8 agosto. sono seguiti controlli e nuove mappature. L'ultimo controllo effettuato l'8 aprile 2019 mostrava soddisfacenti abilità percettive al settimo mese di attivazione , per cui il prossimo appuntamento sarà per il 2 ottobre 2019.