Livelli di Perdita Uditiva

A seconda della entità della perdita l'ipoacusia viene classificata in livelli

A man listenting to the audiologist

L’esame audiologico consente di misurare la quantità di suono che siamo in grado di percepire. Esistono diversi tipi di esami; il vostro otorino sceglierà l’esame più adatto alle vostre esigenze. I risultati degli esami vengono illustrati in un grafico chiamato audiogramma.

La misurazione dell’udito vi consentirà di determinare il problema uditivo del quale potreste essere affetti e sulla base del test il vostro medico valuterà quali sono i trattamenti più adatti al vostro problema.

Il livello uditivo viene indicato con la sigla dB HL (livello uditivo in decibel). Questo valore indica l’intensità sonora che il suono deve avere per venire percepito da voi (rispetto a una persona normoudente). Il livello uditivo può venire misurato per suoni con toni puri, per voci e può venire determinato simultaneamente per le due orecchie (bilaterale) o per ciascun orecchio (unilaterale).

La perdita uditiva viene classificata per gravità in:

  • Soggetto normoudente
    Percepisce suoni leggeri fino a 20 dBHL.
  • Ipoacusia leggera
    Perdita uditiva dell’orecchio migliore tra 25–39 dBHL.
    Difficoltà di comprensione delle voci in situazioni rumorose.
  • Ipoacusia moderata
    Perdita uditiva dell’orecchio migliore tra 40–69 dBHL.
    Difficoltà di comprensione delle voci senza protesi acustica.
  • Ipoacusia severa
    Perdita uditiva dell’orecchio migliore tra 70–89 dBHL.
    È richiesta una potente protesi acustica o un impianto.
  • Ipoacusia profonda
    Perdita uditiva dell’orecchio migliore di almeno 90 dBHL.
    La comprensione avviene quasi unicamente grazie alla lettura labiale e/o del linguaggio dei segni, o con un impianto.

In caso si pensi di avere un problema di udito, si consiglia di recarsi in una clinica specializzata per una visita con uno specialista.

Avviso importante

Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. Ti raccomandiamo di discutere ogni informazione con personale medico specializzato di tuo riferimento.Solo il loro consiglio è indicato per la migliore diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.